Ad Menu

Iscriviti ai Mondi dell'Altrodove per ricevere gli articoli via e-mail!

domenica 2 agosto 2009

2

Lo scranno d’oro

Dall’alto delle loro poltrone, suonano inni alla Libertà ed al libero arbitrio. Sventolano le loro bandiere, gridando ai quattro venti che loro pregano per noi, che loro fanno, del proprio mestiere, una missione ed un sacrificio volto solo al prossimo. Scavano nei sotterranei, come talpe, perché sono intimamente persuasi che se il loro prossimo si avvedesse che la natura li ha dotati del bene dell’intelletto, si scrollerebbero di dosso chi li cavalca.

“Fate quello che dico e non quello che faccio.”

E’ il primo articolo della loro Costituzione.

dossier13piovra

L’immagine vi rimanda ad un altro articolo dove si racconta una favola dei nostri tempi, che inizia così:

“C'era una volta il lontano paese di Ailati, il quale ospitava trai suoi confini uno staterello indipendente e autonomo, Catinova…”

Da “PAROLE AL VENTO”

2 puntini di sospensione:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

rosa sui libri

Java script dei numeri pagina blog

Post più popolari

Denim Template © www.Blogger.com - Clear Template by http://lafarfallachescrive.blogspot.com

changed Altrodove Template by http://altrodoveblog.blogspot.com/

Non copiare, ma chiedi, linka e ti sarà dato!

I MONDI DELL'ALTRODOVE by Daniela Gambo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Creative Commons License

«I Mondi dell'Altrodove» Copyright © 2008 di Daniela Gambo

Back to TOP