Ad Menu

Iscriviti ai Mondi dell'Altrodove per ricevere gli articoli via e-mail!

giovedì 28 aprile 2011

2

Nuovo articolo primo della costituzione italiana secondo coSCIENZA

Art. 1
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

ECCO COME E’ STATO RISCRITTO L’ARTICOLO DAL PARLAMENTARE REMIGIO CERONI DOPO AVER BEVUTO UN COCKTAIL CON RED BULL, COCA COLA, LA CANDEGGINA DI MIA NONNA ED UN PIZZICO DI POLVERE DI VIAGRA ALLA BOUVETTE

Art. 1
L'Italia, o meglio ciò che ne è rimasto dopo il nostro insediamento, è una Repubblica demoCRITICA fondata essenzialmente sul vostro lavoro e sulla centralità circoncisa del Parlamento quale titolare supremo della rappreSENTENZA politica della volontà nostra unica e antipopolare espressa mediante ambigui procedimenti elettorali.
La sovranità appartiene al popolo delle libertà che la esercita nelle forme ( seni e culi ) e nei limiti della Costidistruzione.
Letto,confermato e sottoscritto nel pieno della mia totale incapacità di intendere e di volere.
Firmato onorevole Remigio CERONI
dei parlamentari uno dei più CAZZONI

Leggi avanti...

sabato 23 aprile 2011

2

Il decreto antirinnovabili: per il futuro vi faremo sapere!


Il 6 agosto di quest'anno il governucolo nostro aveva prodotto un decreto che regolava il sistema degli incentivi fino al 31 dicembre 2013. Chi fin d'ora aveva tenuto d'occhio il fotovoltaico, sia da impiantare sul tetto di casa, sia da utilizzarlo come investimento produttivo su più grande scala, era partito: Ok la rinnovabile la faccio!
Ma, come al solito, il nostro governucolo s'era detto poi fra sè e sè - la diamo o no una mano a 'sto nucleare di Sarkozzi? E dai, se non ci diamo una mano fra noi furboni, senza contare della bella gnocca che si ritrova per moglie e che gli farà spendere un casino!! (Nota dell'Autore: per coloro che ci governano, vale il detto gnocca che ti fai, soldi che vanno) chi vuoi che ci aiuti?
Vuoi che non s'abbia da fare?
e così subito subito ti produce un altro decretino ammazza-incentivi che è datato 3 marzo 2011 e pubblicato sulla G.U. 28/3/2011 che recita allegramente e spensieratamente che chi non conclude il suo progetto entro il 31 maggio 2011 non avrà più diritto agli incentivi precedentemente previsti^^^ EVVIVA!! sembra quasi un'altra delle leggine fatte ad hoc... ad hoc ammazza-rinnovabili, però!


Il fotovoltaico tre anni fa costava il doppio. All'estero, oggi, costa la metà che in Italia. Va bene diminuire gli incentivi man mano che diminuisce il costo del fotovoltaico, intanto lo si incrementa, intanto le famiglie se lo mettono sul tetto, intanto va da sè che la corrente la dai all'ENEL pura pura e l'ENEL te la torna con le accise sopra... ma non divaghiamo, qui come al solito il governucolo non risistema un settore, ma lo taglia pulito pulito perché non va bene che in questo campo, forse uno dei pochi che portava posti di lavoro, sia in crescita, no non va bene, nella politica italiana ciò che funziona va avvelenato, prosciugato, chiuso.
Lo fa perché? Perché vuole il nucleare. Lo vuole fortissimamente e sia mai che qualcosa lo blocchi, sia solo un pannellino lucido in attesa del sole.

A chi mi dice che il nucleare può vivere vicino alle rinnovabili, io dico di no. Non può non perché sono tipologie e scelte opposte, contrastanti politicamente e ideologicamente, ma perché al nucleare, l'italiano ha già detto di NO con un referendum popolare che è espressione ben più alta della democrazia, molto di più di quella che ha portato all'elezione di questo governucolo, arrogante tanto da annullare 'sto referendum di sua sponte e in sordina e non presentando alla scelta popolare un nuovo referendum a favore della tricroce nera su sfondo giallo. Non può perché il nucleare non può sorgere vicino ai nostri figli: gli italiani di domani io li vorrei possibilmente non modificati né alterati geneticamente.
E poco mi convince e mi importa di chi mi dice che tanto le centrali nucleari in Francia ci sono, in Slovenia anche ed allora che vuoi che faccia se le abbiamo anche noi, visto che nessuno di quelli che così la pensano hanno poi aggiunto: fatele pure nella mia città, io al nucleare sicuro ci credo!




Leggi avanti...

mercoledì 13 aprile 2011

9

Che faccio, cambio template?

Arriva la primavera ed ho voglia di cambiare... ma non troppo!
Vi propongo un template (modificato a metà e da finire) ma se non vi piace lascio perdere e provo qualcos'altro... voi i Mondi dell'Altrodove come li vedete?

Cliccate qui (link aperto al pubblico per l'occasione) e dite, dite^^^

Leggi avanti...

lunedì 11 aprile 2011

2

Vale la pena farsi "rifare"?

Leggi avanti...

mercoledì 6 aprile 2011

2

6 aprile 2009 - 6 aprile 2011




Leggi avanti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

rosa sui libri

Java script dei numeri pagina blog

Post più popolari

Denim Template © www.Blogger.com - Clear Template by http://lafarfallachescrive.blogspot.com

changed Altrodove Template by http://altrodoveblog.blogspot.com/

Non copiare, ma chiedi, linka e ti sarà dato!

I MONDI DELL'ALTRODOVE by Daniela Gambo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Creative Commons License

«I Mondi dell'Altrodove» Copyright © 2008 di Daniela Gambo

Back to TOP