Ad Menu

Iscriviti ai Mondi dell'Altrodove per ricevere gli articoli via e-mail!

lunedì 16 novembre 2009

8

due più due più due


Gironzolando per i blog, leggendo qua e là e saltellando come una cavalletta a cui manca qualche antenna – capito sul sito di Andrea “Informare è un dovere” e mi leggo la sua lista, sintetica e precisa, di come il nostro governo si sia dedicato intensamente a varare numerose leggi ad personam che sono poi state ritirate, dichiarate anti-costituzionali oppure approvate in silenzio o ripresentate sotto altre forme e che, gira che ti rigira, hanno intaccato il sistema giudiziario togliendo elementi di indagini, bloccando processi o di come siano stati calpestati molti altrui diritti, in favore di Uno. Ve lo ricordate il Capitano Kirk di Star Trek? “Il sacrificio di molti vale la vita di uno…” risponde questi ad un Signor Spok raggrinzito ed impassibile che gli aveva fatto notare la stupidata commessa. In effetti è quel che accade in Italia: si sacrificano molti diritti e si travisano molte cose, pur di salvare ogni balzello del nostro premier.

Al diciassettesimo posto, Andrea scrive:

17) Infine (è storia di ieri) la porcata delle porcate: la durata massima 2+2+2 per i reati di Berlusconi. Se passa la legge, ridiventerà candido come un giglio.

Il famigerato processo breve, che invaliderà tanti processi che prevedono una pena inferiore ai dieci anni… ce ne sono tanti, veramente tanti… I giudici calcolano che la nuova legge farà annullare 100.000 processi in corso.

PAROLA D’ORDINE: se va male ritenta.

Ricordatevi di questi nomi:

gasparri01G

quagliariello







GASPARRI – QUAGLIARIELLO

e poi anche BRICOLO, TOFANI, CASOLI, BIANCONI, IZZO, CENTARO, LONGO, ALLEGRINI, BALBONI, BENEDETTI, VALENTINI, DELOGU, GALLONE, MAZZATORTA, MUGNAI, VALENTINO…

…sono quelli di coloro che hanno proposto il ddl per le “Misure per la tutela del cittadino contro la durata indeterminata dei processi, in attuazione dell'articolo 111 della Costituzione e dell'articolo 6 della Convenzione europea sui diritti dell'uomo” perché estinguere i processi non tutela la vittima, non tutela lo Stato, ma tutelerà di certo il cittadino sottoposto a giudizio! L’esigenza è di ridurre i tempi di un processo? Bene, che i magistrati lavorino di più – afferma Gasparri – perché è evidente che 2+2+2(+1 eventuale) fa e deve fare 4! - ma io chiamerei questa legge “Misure per la tutela del premier Silvio Berlusconi - e con lui i fortunati estratti - contro la durata indeterminata dei processi ed i barba della Costituzione, della Convenzione europea sui diritti dell'uomo e, già che ci siamo, in barba a tutti!”

Ma precisamente, ecco che la norma prevede che nessun processo – sia esso penale, civile o amministrativo - possa durare più di sei anni: i famosi 2+2+2 ovvero due anni per ogni grado di giudizio, altrimenti c’è l’ANNULLAMENTO del processo. Ma la chicca sta nel riservare questo trattamento solo agli imputati che non sono mai stati condannati e grazie a Dio, il nostro premier ha fatto in modo di scamparla sempre! Vuoi per insufficienza di prove, per prescrizione o perché il reato è stato depenalizzato – anzi, stralciato proprio – grazie alla dea bendata Fortuna, prosperosa ragazzona con le trecce, aiutata naturalmente con qualche spintarella, BBB può dirsi possessore felice di fedina immacolata!

giglio_bianco_80_thumb2 Al pari di un giglio, come dice Andreainforma!

Certo è, che i processi che lo vedono coinvolto - questo nostro caro ed instancabile premier, così pieno di risorse! - per corruzione (il caso Mills iniziato nel 2005) e per frode fiscale (il caso Mediaset iniziato invece l’anno dopo) verranno annullati immediatamente, il giorno dopo la pubblicazione della Legge sulla Gazzetta: infatti BBB non è mai stato condannato e la sentenza a tutt’oggi non c’è!

Seguiranno a ruota tutti quei processi non ancora conclusi per "abuso di ufficio, corruzione in sede giudiziaria, rivelazione di segreti ufficiali, truffa semplice e aggravata, frode comunitaria, frode fiscale, falso in bilancio, bancarotta fraudolenta, furto aggravato, intercettazioni illecite, reati informatici, vendita di prodotti falsificati, traffico di rifiuti, vendita di prodotti pirata, sfruttamento della prostituzione, falsificazione di documenti pubblici, calunnia e falsa testimonianza, lesioni personali, omicidio per errore medico, maltrattamenti familiari, incendio, aborto clandestino" – ma non per il reato di clandestinità, quello no, poiché un bocconcino bisogna pure porgerlo anche alla Lega.

Prossima tappa: l’immunità parlamentare e conferimento a BBB della carica di Presidente del Consiglio a vita!

divisori16_thumb

Non sono i popoli

a dover aver paura dei propri governi,

ma sono i governi

che devono aver paura dei propri popoli.

Thomas Jefferson (terzo Presidente degli Stati Uniti d’America)

Pescato sul web - YouTube

8 puntini di sospensione:

  • SCIUSCIA

    Inaccettabile il paragone Spock-Berlusca!
    Il mio orgoglio vulcaniano è offeso.

  • Ormoled

    Anche questa volta hai fatto centro ma mi pare che sia più difficile spuntarla per il presidente del consiglio sto giro. Insomma ormai siamo in molti ad aver capito certi meccanismi, e anche a molti politici mi sembra non stiano bene molte cose (in effetti se io politico mi sono sempre comportato bene perchè dovrei dare il contentino al mio collega che è un delinquente?) Insomma spero che ritorni il buon senso in politica ma credo che mettercela nel di dietro cominci ad essere sempre più difficile... o almeno me lo auguro.
    Ciao Daniela

    ps
    Fammi sapere quanto ti devo mandare per arancio amaro che poi lo aspetto, o se ci va meglio me lo vengo a prendere.

  • Daniela

    @Caro Sciuscia, sia mai! E' Kirk che è un po' Berlusca... Spok è Spok, non potrà mai essere nessun'altro! L'orgoglio vulcaniano è salvo!!!

    @Ormoled: lentamente ma inesorabilmente l'Italia s'è desta... un bacio^^^ .. e Arancio Amaro è ordinato. Ci sentiamo sicuramente!

  • SCIUSCIA

    Ok, lunga vita e prosperità.

  • Daniele Verzetti il Rockpoeta

    Hanno fatto credere che non toccando le prescrizioni dei reati tutto si risolveva ma non é vero. E poi vogiono ovviamente solo salvare il Premier...

  • Milo

    "lentamente ma inesorabilmente l'Italia s'è desta..."

    a fasi alterne ci credo anch'io...
    Anche a me sembra, a volte, che alcuni politici, (persino nelle file del pdl, Fini, incredibile!!! distinguendosi tra la massa dei lecchini...) si siano stufati di certe fin troppo evidenti schifezze!
    Nel "furor di popolo" ci credo meno, se non toccati troppo sulle tasse gli italiani (non sono mica tutti metallurgici) stanno 'bboni, anche se magari in cambio gli stanno sfilando da sotto il sedere la sanità pubblica o l'istruzione...
    Un saluto!

  • upupa

    ...la porcata delle porcate...Andrea ha trovato la giusta definizione!!!!!!!!!!

  • Daniela

    @Sciuscia: lunga vita e prosperità!

    @Daniele: lo fanno per la poltrona, Berlusca per il suo didietro, ma chi li vota lo accetta. E perché? Perché non c'è alternativa, perché credono che tutto sommato, non è una cosa che riguarda loro ed è più facile credere alle favole, perché è più facile non pensare...

    @Milo: purtroppo hai ragione. A volte l'unica cosa che conta, per l'italiano, è la tasca... ed al diavolo giustizia e diritti!

    @Upupa: porcata istituzionalizzata, perché il resto della politica lo permette!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

rosa sui libri

Java script dei numeri pagina blog

Post più popolari

Denim Template © www.Blogger.com - Clear Template by http://lafarfallachescrive.blogspot.com

changed Altrodove Template by http://altrodoveblog.blogspot.com/

Non copiare, ma chiedi, linka e ti sarà dato!

I MONDI DELL'ALTRODOVE by Daniela Gambo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Creative Commons License

«I Mondi dell'Altrodove» Copyright © 2008 di Daniela Gambo

Back to TOP