Ad Menu

Iscriviti ai Mondi dell'Altrodove per ricevere gli articoli via e-mail!

domenica 20 novembre 2011

4

Governo tecnico e la solita politica all'italiana

 C'è chi dice che il governo tecnico è un sintomo del fallimento della Politica, ma può essere anche un evidente fallimento del popolo elettore? Questo è un pensiero che si realizza ogni qual volta parlo con qualcuno del nostro (per fortuna) ex-governucolo delle libertà che ancora si ostina a dichiarare che molto è stato fatto e per quello che non si è realizzato è solo per colpa di chi non lo ha lasciato lavorare: della serie non c'è miglio sordo di chi non vuol sentire, nè cieco migliore di chi non vuol vedere.
Altra definizione del governo tecnico dell'emerito prof.Monti è che è noioso e prevedibile, come l'illustre ed altra emerita figura della scena politica italiana, tal Brunetta, esterna col solito bon-ton che tanto lo caratterizza.

Ma ricordiamoci anche, noi, piccoli elettori, che Mario Monti è stato il vice presidente per l'Europa nel non troppo lontano 2002 fino al 2005, della Goldman Sachs, che insieme alla Lehman Brothers  è stata uno dei principali autori della truffa internazionale dei mutui subprime, concessi negli Usa a persone economicamente poco affidabili, quindi trasformati in obbligazioni ad altissimo rischio e mescolati a titoli più affidabili, per trasformare il tutto in un prodotto vendibile sia a clienti istituzionali che a piccoli risparmiatori, il tutto con la complicità criminale delle principali agenzie di rating. Nel 2008 c’è stata l’implosione di questo sistema è lo scoppio della bolla speculativa che ha, di fatto, innescato la crisi mondiale. (qui il link dell'articolo completo di Alessio Zanatta)

E così, come dice Crozza, chi ha causato la crisi ora si infiltra non solo apparentemente, ma fisicamente, nei governi e pretende di salvarli con i sacrifici degli stessi truffati. Che culo!


 Jessica Lange avrebbe da ridire qualcosina sul postino, mentre qualche desperate housewifes  magari preferirebbero l'irruenza dell'ufficiale giudiziario, ma in ogni caso la solfa è sempre quella: la casta politica o bancaria che sia, cari cittadini, ti frega, ti usa e poi ti ri-frega comunque, usando magari inconsapevoli postini che, con lavoro trimestrale o a progetto, ti recano la cartella esattoriale grazie alla quale l'ufficiale giudiziario in esubero ti sfonda la porta...
... e che lo S-forzo sia con... quegli altri^

Leggi avanti...

sabato 12 novembre 2011

2

misure insufficienti: bocciato^


Sarcozzi: "Mi dica un po' le misure che intende adottare in Italia..."
Berlusca: "Ma è ovvio: 90, 60, 90!"
Merchez: "Le sembrano misure da adottare!?"
Berlusca: "Se crede siano insufficienti, conosco un bravo chirurgo estetico che..."
Obbammi: "Se ne vada!"


Leggi avanti...

giovedì 10 novembre 2011

4

LA CAMERA APPROVA IL RENDICONTO con 308 voti di maggioranza

Leggi avanti...

martedì 8 novembre 2011

0

asteroide tra Terra e Luna



Washington, 8 nov. (TMNews) - Grande come una portaerei, l'asteroide 2005 Yu55 sarà il più vicino a incrociare l'orbita terrestre dal 1976 a oggi: secondo la Nasa passerà a 324.600 chilometri dal nostro pianeta, una distanza inferiore a quella che separa la terra della Luna.

Magari il Berlusca sa cose che noi non sappiamo, per questo promette dimissioni che poi non mantiene. Mentre la nave affonda e i topi l'abbandonano, mentre lui non se lo fila più nessuno (si si, sappiamo che tutti lo odiano^^), 'sto meteorite sfreccia ignaro di noi e noi di lui...

Leggi avanti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

rosa sui libri

Java script dei numeri pagina blog

Post più popolari

Denim Template © www.Blogger.com - Clear Template by http://lafarfallachescrive.blogspot.com

changed Altrodove Template by http://altrodoveblog.blogspot.com/

Non copiare, ma chiedi, linka e ti sarà dato!

I MONDI DELL'ALTRODOVE by Daniela Gambo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Creative Commons License

«I Mondi dell'Altrodove» Copyright © 2008 di Daniela Gambo

Back to TOP